Vai al contenuto principale
Alessandro Lanzoni / Sylvie Courvoisier

Alessandro Lanzoni / Sylvie Courvoisier

Altro su:

Musica

Secondo appuntamento della rassegna Met Jazz 2024.

Alessandro Lanzoni

Nel 2024 cadono i cento anni dalla nascita di Bud Powell, il musicista che ha rivoluzionato il pianoforte jazz (e non solo), riscrivendone suono, stile, perfino tecnica. Da allora in tutti i pianisti jazz c’è sempre qualcosa di Powell. Alessandro Lanzoni (1992), uno dei maggiori nuovi talenti del piano jazz italiano, porta a Prato, per la prima volta su un palco, la sua personale rilettura di Powell. Un omaggio che naturalmente tiene conto degli sviluppi successivi della musica, ma che illumina anche lo straordinario contributo compositivo di Powell, che nelle sue pagine riversò anche le tensioni più buie della sua psiche, e che Lanzoni riporta alla luce esaltandone l’innovazione musicale e la sintonia con il nostro tempo.

Sylvie Courvoisier

Se si parla di pianoforte contemporaneo, Sylvie Courvoisier (1968) spicca come una delle voci più raffinate e personali. Svizzera di nascita e formazione accademica, Courvoisier ha poi vissuto e lavorato per 26 anni negli Stati Uniti, contribuendo alla vivacità della leggendaria scena downtown di New York degli anni Novanta e Duemila, attraversando i confini dei generi (musica classica, jazz, d’avanguardia, elettronica), nella tipica spregiudicatezza di quella stagione. Questa disinvoltura stilistica oggi è distillata in un pianismo ricco di suggestioni e di echi del primo Novecento (Stravinskij), di risorse contemporanee (il pianoforte preparato), di fluidità improvvisativa e virtuosistica, che fanno di ogni concerto un avvincente viaggio nella storia recente dello strumento.

Dettagli Evento

Data
4 marzo 2024

Inizio ore
21:00

Luogo
luogo

Via Targetti 12 Prato


Ingresso e costi

Ingressi a pagamento


Biglietto

Maggiori
informazioni
telefono

0574 608501

icona utenti

Organizzato da "Teatro Metastasio"


/* */