Vai al contenuto principale
Luciano Bianciardi

Luciano Bianciardi

Il boom economico e la dinamite letteraria

Ribelle anarchico e sensibile, Luciano Bianciardi è uno degli autori più originali, amari e divertenti del nostro Novecento: dall'inchiesta sui minatori della Maremma a Il lavoro culturale, spassoso ritratto della provincia del dopoguerra, per arrivare a La vita agra, struggente romanzo notturno di ispirazione autobiografica.

L'assurdità del vivere, l'incapacità di adattarsi a una società egoista e insensata, la sfiducia nel futuro sono raccontati con lo sperimentalismo linguistico di un fuoriclasse, uno straordinario senso dell'umorismo e un'intelligenza lucidissima. In più, un erotismo gioioso e liberatorio e riflessioni politiche che anticipano di mezzo secolo i travagli odierni di quella sinistra di cui si sentiva parte.

In occasione del centenario della nascita dell’intellettuale grossetano, ne parliamo con Fabio Canessa, critico letterario e cinematografico, membro del comitato scientifico della Fondazione Bianciardi.

Dettagli Evento

Data
17 dicembre 2022

Inizio ore
17:00

Fine ore
19:00

Luogo
luogo

via Puccetti 3 - Prato


Ingresso e costi

Ingresso gratuito


Maggiori
informazioni
telefono

0574 1837800

icona utenti

Organizzato da "Biblioteca Lazzerini"